Chi è

La Consigliera di parità è una figura istituzionale nominata dal Ministro del Lavoro, posta a promozione e controllo dell'attuazione dei principi di pari opportunità e di non discriminazione tra donne e uomini nel lavoro. Nell'esercizio delle sue funzioni, è pubblico ufficiale con obbligo di segnalazione all'autorità giudiziaria dei reati di cui venga a conoscenza in ragione del suo ufficio. 

Per la città metropolitana, la nomina ministeriale di consigliere o consigliera di parità è proposta dal sindaco metropolitano, a seguito di una selezione pubblica tra candidati/e sulla base di competenze ed esperienze specifiche in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità, di mercato del lavoro. Per la procedura di selezione e designazione si vedano i "Documenti collegati" in fondo a questa pagina.  

 

Con decreto n. 91/2017 del 17 gennaio, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ha nominato le consigliere metropolitane dell'area veneziana per il mandato quadriennale 17 gennaio 2017 - 17 gennaio 2021:

 

♦ d.ssa Silvia Cavallarin, Consigliera di parità effettiva

♦ d.ssa Cristina Calzavara, Consigliera di parità supplente (opera su mandato della Consigliera effettiva e in sostituzione della stessa)

 

***

 

SILVIA CAVALLARIN, consigliera di parità effettiva 

Istruzione e formazione: Laurea in giurisprudenza, specializzata in diritto canonico/ecclesiastico, docente/ formatrice e operatrice del mercato del lavoro accreditata dalla Regione Veneto, ricercatrice in tema di responsabilità sociale d' impresa (Fondazione Studium Marcianum 2014-2015, Centro interdipartimentale Studi Regionali “Giorgio Lago” 2017-2018). Giornalista pubblicista. Componente del TRAP (tavolo regionale ausili protesi), vice coordinatrice  del Tribunale per i diritti del Malato cittadinanzattiva Veneto.

 

Esperienze professionali: consulenza legale e relazione con le imprese. Co -progettista su progetti inerenti le politiche attive del lavoro femminili.Valutatore esperto  progetti FEAMP per il Gac Chioggia-Delta del Po e per il Flag Gac, Friuli Venezia Giulia. Giornalista pubblicista, con collaborazioni  per Regione Veneto, dipartimento per le Attività produttive, Comune di Chioggia e Fondazione Coin, periodico La Nuova Scintilla.

 

 

 

 


CRISTINA CALZAVARA, consigliera di parità supplente - Estratto dal CV allegato al D.M. 91/2017


Istruzione e formazione: Laurea in Economia e Commercio (2000), Abilitazione all'esercizio della professione di Commercialista (2002), Master: Europrogettazione (2011), Gestione Politiche familiari (2012/13), Formazione Auditori Regione Veneto (2012/14), Professionalizzante per Consulenti e valutatori Family Audit (2015).
 

Esperienze professionali in corso al 27/01/2017: Partner di progetto FSE Regione Veneto per "Pari opportunità nel lavoro che cambia", valutatrice Family Audit presso varie organizzazioni aziendali, partner di progetto "Alleanza per le Famiglie della Riviera del Brenta" (sempre FSE Regione Veneto), percorso di "Audit FamigliaeLavoro" presso vari enti e organizzazioni, consulente presso aziende private ed enti pubblici di progetti della Regione Veneto in materia di "Incentivi per Aziende Family Friendly" e "Programmi Locali dei tempi e degli Orari".  

 

***

 

Documenti collegati

 

Approfondimento

Foglietto illustrativo delle attività della Consigliera di parità

 

Archivio

Mandato 2012/2016 - nomine con Decreto ministeriale del 19 luglio 2012 

 

 

 

ultimo aggiornamento: 22/05/2019