Vittime di tratta: la Regione Veneto apre a manifestazioni d'interesse contro la tratta

ragazza a bordo di mezzo di trasporto (foto b.voros per unsplash.com)

[04-08-2022] Scade fra pochi giorni, il 9 agosto, il termine utile per esprimere manifestazione d'interesse alla co-progettazione, in qualità di partner della Regione Veneto,  di interventi di assistenza a favore delle vittime di tratta e grave sfruttamento, nell'ambito del bando 5/2022 del Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri. 

 

L'avviso, pubblicato nel Bur del 26 luglio, è rivolto ad enti del terzo settore, con cui la Regione del Veneto intende intraprendere un percorso di co-progettazione, finalizzato alla co-costruzione delle linee direttrici della proposta progettuale da inviare al Dipartimento per le Pari Opportunità, sulle seguenti aree di intervento:

  • Area 1: Contatto ed emersione;
  • Area 2: Assistenza;
  • Area 3: Integrazione sociale.¬†

 

Requisiti necessari per la manifestazione d'interesse a partecipare sono: 

  • l'iscrizione nella seconda sezione del registro delle associazioni ed enti che svolgono attivit√† con le persone immigrate
  • sede legale o operativa nel territorio regionale
  • avere disponibilit√† di strutture nel caso di accoglienza residenziale
  • essere in possesso di idonei mezzi e risorse professionali per l'esercizio delle attivit√† previste dal bando governativo

 

La durata dei progetti messi a finanziamento √® fissata in 17 mesi con avvio a partire dal 1¬į ottobre 2022.¬†
La Regione Veneto è destinataria per l'iniziativa di un finanziamento fino ad un massimale intorno ai 2 milioni di euro. 

 

 

Per saperne di pi√Ļ


Regione del Veneto: Avviso per manifestazione d'interesse
Dipartimento Pari opportunità: Bando 5/2022 

 

foto: foto b.voros per unsplash.com

 

 

CERCA PER ARGOMENTI

non categorizzato (4) 11 ottobre (6) 25 novembre (19) 8 marzo (6) alleanze per la famiglia (15) antiviolenza (50) asili nido (3) attività consigliera (61) azioni positive (32) bambine ragazze (9) bandi (42) centri uomini autori violenza (2) certificazione di parità di genere (5) commissione pari opportunità (7) conciliazione (49) congedi parentali (11) consigliera di fiducia (3) consigliere di parità (16) coronavirus (25) cug comitato unico di garanzia (9) dimissioni maternità paternità (6) diritti umani (9) discriminazione (8) discriminazioni sul lavoro (46) divario di genere (41) divario retributivo (20) elezioni (12) enti locali (98) equamente al lavoro (4) families share (3) femminismo (4) formazione (52) gender pay gap (18) imprenditoria femminile (23) indifesa (3) infografica (11) innovandove (10) ispettorato del lavoro (15) maltrattanti (9) maternità paternità (28) mercato del lavoro (42) normativa (31) occupazione (32) one billion rising (1) pari opportunità (40) parità (13) pon scuola (7) premio lucia bartolini (11) previdenza sociale (3) progetto pari (3) pubblica amministrazione (16) quote rosa (3) regione veneto (101) responsabilità sociale impresa (14) scuola (25) sentenza (1) sessismo (1) smart working lavoro agile (14) spisal (4) sportello donne al lavoro (6) stem (10) stereotipi (2) strutture antiviolenza (46) sviluppo sostenibile (3) tratta esseri umani (3) università (16) violenza sulle donne (74) vittime violenza (21) welfare (26) welfare aziendale (23)