Nuovo sportello antiviolenza a Cavarzere intitolato a Maila Beccarello

Cavarzere (foto: Mario Fletzer)

[14-06-2019] E' stato presentato ieri dal sindaco Henri Tommasi insieme alle assessore  Cinzia Frezzato e Heidi Cocco il nuovo sportello antiviolenza di Cavarzere, che avvierà le sue attività dalla prossima settimana. 

 

Lo sportello, finanziato dalla Regione Veneto nell'ambito della rete regionale antiviolenza e in collegamento con il Centro antiviolenza di Chioggia, è stato intitolato a Maila Beccarello, la 37enne uccisa a botte l'anno scorso per mano del marito, attualmente in carcere.

 

Lo sportello avvierà l'attività dal prossimo mercoledì e resterà aperto due giorni a settimana: il mercoledì, dalle 10 alle 12 e il venerdì dalle 14 alle 16. Il servizio si compone di una psicologa, una educatrice e un avvocato. Accesso telefonico attivo H24 al 335 7352609
 
Plaude all'iniziativa la consigliera di parità metropolitana Silvia Cavallarin: "Una iniziativa doppiamente encomiabile, perché aumenta le opportunità di risposta e sostegno alle vittime di violenza di genere e perché è dedicato alla memoria della concittadina di Cavarzere, Maila Beccarello, vittima di efferato femminicidio". 

 

Per saperne di più

Strutture antiviolenza in area metropolitana veneziana